Le ultime attività:
“Oblio del Racconto” – Mostra personale di Grazia Gallo

OBLIO DEL RACCONTO
Mostra personale di Grazia Gallo

A cura di Alessandro Abrate

Inaugurazione – Sabato 7 aprile 2018 ore 18.00


Fondazione Peano è lieta di aprire la stagione espositiva 2018 con la mostra personale di Grazia Gallo “Oblio del racconto” che inaugura sabato 7 aprile alle ore 18.00.
a mostra racconta il punto di arrivo del percorso pittorico dell’artista, caratterizzato dal ritorno ad una nuova forma di figurazione.

Come spiega il curatore Alessandro Abrate – il lavoro di Grazia Gallo è giocato su una resa pittorica evocativa, decostruita, fluidamente alterata, semplificata e innervata di sottile ironia. La forza o la delicatezza di un segno, l’alternanza di mute presenze  contrapposte ad altrettanto silenziose assenze, ripetitive e -a volte- stranianti reificazioni, si fanno sperimentazioni armoniche, paesaggi della mente e del cuore con rimandi che possono includere singolari citazioni e spaziare nel tempo.

Fondazione Peano è lieta di aprire la stagione espositiva 2018 con la mostra personale di Grazia Gallo “Oblio del racconto” che inaugura sabato 7 aprile alle ore 18.00La mostra racconta il punto di arrivo del percorso pittorico dell’artista, caratterizzato dal ritorno ad una nuova forma di figurazione. Come spiega il curatore Alessandro Abrate – il lavoro di Grazia Gallo è giocato su una resa pittorica evocativa, decostruita, fluidamente alterata, semplificata e innervata di sottile ironia. La forza o la delicatezza di un segno, l’alternanza di mute presenze  contrapposte ad altrettanto silenziose assenze, ripetitive e -a volte- stranianti reificazioni, si fanno sperimentazioni armoniche, paesaggi della mente e del cuore con rimandi che possono includere singolari citazioni e spaziare nel tempo.

La mostra, ad ingresso libero e gratuito, sarà visitabile dal giovedì alla domenica dalle ore 16.00 alle 19.00 fino al 6 maggio.

Per info:
Fondazione Peano – Corso Francia, 47 – Cuneo
Cell. 3497528085 – segreteria@fondazionepeano.it
facebook: Fondazione Peano

Download



Comments are closed.